Il Pontefice all'Angelus rivolge un pensiero agli afghani

(LaPresse) – “In questi momenti concitati che vedono gli afghani cercare rifugio, prego per i più vulnerabili tra loro. Prego perchè molti paesi accolgano e proteggano quanti cercano una nuova vita”. Così Papa Francesco al termine dell’Angelus. “Prego anche per gli sfollati interni affinchè abbiano assistenza e la protezione necessaria. Possano i giovani afghani ricevere l’istruzione, bene essenziale per lo sviluppo umano, e possano tutti gli afghani vivere con dignità, in pace e fraternità con i loro vicini”, ha aggiunto Bergoglio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata