La pellicola, che segna il ritorno del regista partenopeo nella sua Napoli, sarà presentata in concorso al Festival di Venezia

Sono state pubblicate le prime due immagini ufficiali del film di Paolo Sorrentino “È Stata La Mano Di Dio”, scritto e diretto dal regista campano, premio Oscar, e prodotto dallo stesso Sorrentino e da Lorenzo Mieli. La pellicola, una produzione “The Apartment”, società del gruppo Fremantle, sarà presentata in concorso alla 78/a edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, in programma a inizio settembre. 

paolo-sorrentino

Nel cast del film, ci sono, tra gli altri: Filippo Scotti, Toni Servillo, Teresa Saponangelo, Marlon Joubert, Luisa Ranieri, Massimiliano Gallo, Enzo Decaro. La pellicola sarà distribuita su Netflix e nelle sale italiane a fine 2021.

Paolo-Sorrentino

Paolo Sorrentino, il ritorno nella sua Napoli

Il regista de “Il Divo”, “The Young Pope” e premio Oscar per “La Grande Bellezza”, Paolo Sorrentino, questa volta racconta la storia di un ragazzo nella tumultuosa e difficile Napoli degli anni ‘80. Una storia complessa, ma costellata da gioie inattese, come l’arrivo nel capoluogo partenopeo della leggenda del calcio Diego Armando Maradona.

Gioie inattese per il protagonista, ma anche una tragedia altrettanto inaspettata dietro l’angolo. Il futuro di Fabietto, così, diventa un intreccio di gioie e dolori. Una storia personale e intima, quella raccontata da Sorrentino, che torna nella sua città natale per un racconto di destino, famiglia, cinema, calcio, amore e perdita.

È stato proprio il regista a pubblicare le foto su Instagram, con una caption speciale: “Da ragazzi, il futuro ci sembra buio. Barcollanti tra gioie e dolori, ci sentiamo inadeguati. E invece il futuro è là dietro. Bisogna aspettare e cercare. Poi arriva. E sa essere bellissimo. Di questo parla È stata la mano di Dio. Senza trucchi, questa è la mia storia e, probabilmente, anche la vostra”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata