Ringo sarà il capitano della Nazionale Cantanti. Saranno numerosi i personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo tra i protagonisti: Bob Sinclar, Leonardo, Marco Melandri, Mick Schumacher, Fabio Aru, Fabio Cannavaro, Marco Simone, Luca Bizzarri e anche alcuni medici e virologi, tra i quali Matteo Bassetti e Alessandro Bandiera

La Partita del Cuore riparte da Monza, un modo anche per celebrare ulteriormente l’arrivo della squadra locale in serie A per la prima volta nella sua storia. Sarà proprio il Brianteo, lo U-Power stadium appena rinnovato per la massima serie, a ospitare il prossimo 7 settembre il match tra la Nazionale Cantanti e il Charity Team 45527, per il quale scenderà in campo anche Francesco Totti.

Juventus vs Inter - Finale Coppa Italia Frecciarossa, Vip allo stadio

Francesco Totti durante Juventus vs Inter – Finale Coppa Italia Frecciarossa

La squadra che affronterà la Nazionale Cantanti sarà capitanata dal dj Ringo, e in campo scenderanno tanti altri personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo tra i quali Bob Sinclar, Leonardo, Marco Melandri, Mick Schumacher, Fabio Aru, Fabio Cannavaro, Marco Simone, Luca Bizzarri e anche alcuni medici e virologi, tra i quali Matteo Bassetti e Alessandro Bandiera. Nella Nazionale Cantanti ci saranno alcune novità, tra le quali Rocco Hunt e Salmo, mentre Rkomi dovrebbe confermare la sua partecipazione. I proventi dei biglietti del Brianteo, 16mila posti, e i fondi raccolti con il numero solidale 45527 andranno a due importanti realtà monzesi: il Comitato Maria Letizia Verga e la Cooperativa la Meridiana. Il primo si occupa della ricerca e della cura, oltre che dell’assistenza, per i bambini affetti da leucemia. La Meridiana si occupa invece dell’assistenza agli anziani, in particolare per quanto riguarda la demenza e l’Alzheimer.

Sono queste le realtà che la Nazionale Cantanti ha scelto di aiutare in questa 31esima edizione della Partita del Cuore, subito sostenuta dal Comune di Monza. “L’adesione – ha detto l’assessore allo Sport, Viviana Guidetti – è stata immediata da parte di tutta la giunta, per l’importanza dell’evento e per le due associazioni monzesi coinvolte. Abbiamo messo a disposizione lo stadio Brianteo d’accordo con il Monza Calcio. Per noi sarà una settimana particolare perché ci sarà anche il Gran Premio”. Una settimana di festa per la città, in cui ci sarà la possibilità di dare concretamente una mano a due realtà importanti per tante famiglie.

“Per noi – ha detto il presidente della Cooperativa La Meridiana, Roberto Mauri – è una grande occasione per far conoscere il lavoro che stiamo facendo. Siamo nati 40 anni fa in una parrocchia di Monza, il nostro obiettivo è fare in modo che gli anziani siano seguiti da quando stanno bene fino agli ultimi anni e alla fine della loro vita. La nostra struttura consente agli anziani con demenza o Alzheimer di vivere ancora una vita autonoma, la sperimentazione va avanti da 4 anni e vediamo che vivono in modo più sereno. La struttura è costata 10 milioni e mezzo di euro, di cui 7 sono già stati coperti. Ospitiamo anche malati di Sla o persone in stato vegetativo che non possono più essere seguite a casa. La gestione di queste persone in una struttura per anziani non andava bene, abbiamo costruito una struttura apposita, in grado di consentire una qualità di vita buona. Questa ci è costata 11 milioni e dobbiamo ancora coprirne 4,5”. È necessaria dunque la solidarietà di tutti, e la Partita del Cuore sarà un’occasione importante. Giovanni Verga, presidente del Comitato Maria Letizia Verga, ha aggiunto: “Ci siamo nutriti di sogni, il nostro era di guarire un bambino in più. Ogni bambino guarito in più è una grande conquista. Siamo partiti 36 anni fa e morivano quasi tutti, oggi anche grazie alla ricerca siamo al 90% di guarigione”. 

Partita del Cuore 2021, Nazionale Italiana Cantanti contro i Campioni per la Ricerca

Enrico Ruggeri durante la partita del Cuore 2021, Nazionale Italiana Cantanti contro i Campioni per la Ricerca

Vedendo quello che fanno queste sue associazioni, il presidente della Nazionale Cantanti, Enrico Ruggeri, ha spiegato: “Provo profonda ammirazione, e speranza. Sono sicuro che abbiamo scelto bene. La tutela dei deboli è una cosa ammirevole, voi vi occupate di chi non ha quasi possibilità di far sentire la propria voce”. La Nazionale Cantanti da quando è nata ha raccolto oltre 100 milioni per tanti enti e associazioni benefiche. Tra le novità di questa Partita del Cuore, scenderanno in campo anche giocatrici, probabilmente Alessandra Amoroso tra i cantanti, e ci sarà una terna arbitrale di donne. “Ci impegneremo tutti al massimo, noi che stiamo bene abbiamo il dovere di aiutare”, ha concluso Ringo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata