Da Sergio Mattarella a Giorgio Armani

(LaPresse) – Parterre d’eccezione per la Prima della Scala che torna dal vivo con il ‘Macbeth’ di Giuseppe Verdi. Trai primi ad arrivare, Cesare Cremonini, che era accompagnato dalla mamma, oltre al sovrintendente del Teatro Dominique Meyer in smoking Giorgio Armani anche il virologo Roberto Burioni. In largo anticipo anche il presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri, che non è l’unico big della finanza presente in sala. Alla Prima partecipano anche Pier Carlo Padoan e Andrea Orcel, presidente e ceo di UniCredit, il presidente di Abi, Antonio Patuelli, l’ex ad di Intesa Sanpaolo, Enrico Cucchiani, Giovanni Bazoli, Gabriele Galateri di Genola, presidente di Generali, il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi.

Le autorità e i politici

Tra le autorità presenti, oltre al Capo dello Stato, Sergio Mattarella con la figlia Laura, anche la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, il ministro della Cultura Sergio Franceschini. Nel palco reale oltre a loro ci sono il sindaco di Milano Giuseppe Sala, il governatore della Lombardia, Attilio Fontana e il prefetto di Milano, Renato Saccone.

In sala anche la senatrice a vita Liliana Segre, che è assidua delle Prime della Scala. Presenti anche il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e l’ex premier e senatore Mario Monti. Tra gli invitati anche la presidente della Rai, Marinella Soldi e l’ad di viale Mazzini, Carlo Fuortes.

Gli artisti e il mondo della cultura

Presente anche un’ampia delegazione di artisti contemporanei, capitanata da Maurizio Cattelan. Per il mondo dello spettacolo spiccano Roberto Bolle, il tenore Placido Domingo, il soprano Serena Gamberoni, il tenore Yusif Eyvazov e il cantante Manuel Agnelli, leader degli Afterhours e giudice di X Factor. Tra gli attori si è fatta notare la presenza di Luca Argentero. Ospiti della serata anche Alessandro Cattelan e la moglie Ludovica Sauer.

Giorgio Armani ospite d’eccezione

Ospite d’eccezione Giorgio Armani che è arrivato accompagnato dalle nipoti Roberta e Silvana e ha firmato molte delle creazioni che indossano i vip in sala. A dominare sono soprattutto l’oro e il nero, con l’unica eccezione dell’abito verde smeraldo portato con eleganza da Antonia Dell’Atte.

“Indosso il Verde della speranza – ha detto ai cronisti – un abito creato da Angela Bellomo. Non ho tradito Giorgio Armani stasera ma è nel mio cuore”. Originale, come sempre, il look del medico chirurgo Dvora Ancona, in Antonio Riva, con il proprio nome ‘Dvora’ scritto con vernice rossa sul décolleté.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata