Arriva il sequel di "Space Jam", con LeBron James al posto di Michael Jordan

Benvenuti a “Space Jam: New Legends”. Il campione della NBA LeBron James e il suo giovane figlio Dom si ritrvano intrappolati in uno spazio digitale da una malvagia Intelligenza Artificiale. LeBron farà di tutto per tornare a casa con Dom guidando Bugs, Lola Bunny e l’intera banda dei Looney Tunes verso la vittoria, sul campo di gioco, contro i campioni digitalizzati dell’Intelligenza Artificiale.

Contro James & C. una super potente squadra di basket piena di professionisti mai vista prima, i Goons. La sfida ridefinirà il legame tra LeBron e suo figlio, mettendo in luce il potere di essere se stessi. Dal canto loro, i Tunes sovvertiranno le convenzioni, sovraccaricando i loro talenti e sorprendendo anche “King” James con il loro modo di giocare.

Space-Jam-New-Legends

LeBron James sprona i suoi in “Space Jam: New Legends”

LeBron James protagonista e produttore di “Space Jam: New Legends”

Del film LeBron James è anche produttore. Con lui i personaggi dei Looney Tunes e Sonequa Martin-Green, Don Cheadle, Anthony Davis, Damian Lillard, Klay Thompson, Chris Paul, Diana Taurasi e Nneka Ogwumike, oltre a diversi campioni suoi colleghi.

Nutrito anche il cast dei doppiatori. Fedez sarà la voce di Wet-Fire, membro della Goon Squad capace di sparare fiamme o schizzare onde d’acqua contro la squadra avversaria. Carlton Myers, leggenda del basket italiano, sarà la voce di The Brow, sempre della Goon Squad: 9 metri di ali blu brillanti per elevarsi al di sopra degli avversari. Flavio Tranquillo di Sky Sport e Gianluca Gazzoli di Radio Deejay saranno al tavolo dei commentatori della partita più pazza di sempre.

Infine una delle migliori giocatricei italiane, Cecilia Zandalasini, doppierà White Mamba, della Goon Squad, capace di trasformarsi in un vero mamba mortale, in grado di scivolare, avvolgere e colpire.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata