L’attrice, protagonista della versione del 1976 della pellicola, non è più convita dell’ultimo remake del film

barbra-streisand

Barbra Streisand

A Star is Born” con Lady Gaga e Bradley Cooper nasce da “un’idea sbagliata”. Lo ha detto Barbra Streisand che spara a zero sull’ultimo remake della celebre pellicola, uscito nel 2018 e vincitore del premio Oscar alla migliore canzone per “Shallow”. La star ne ha parlato nel corso del programma televisivo australiano “The Sunday Project”.

La cantante e attrice statunitense fu protagonista della versione del 1976 del film, la più celebre di “A Star is Born”, assieme a Kris Kristofferson. In precedenza c’era stato l’originale del 1937 con Janet Gaynor e Frederic March e la versione del 1954 con Judy Garland e James Mason. 

Barbra, che all’uscita della pellicola del 2018 si era mostrata favorevole ed entusiasta, ha adesso confessato: “Inizialmente, quando sentii dire che stavano pensando di rifarlo e che doveva essere con Will Smith e Beyoncè, mi dissi: che idea interessante. Farlo veramente diverso, con un tipo di musica diverso e attori integrati”.

Barbra Streisand: “È stata un’idea sbagliata”

“Sono rimasta sorpresa dunque nel vedere come era simile a quello che facemmo nel 1976” ha proseguito. “Dico che è stata un’idea sbagliata”. Ha però ammesso: “Non si può discutere con il successo” anche se “a me non importa tanto il successo, mi importa l’originalità”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata