Il nuovo film di M. Night Shyamalan è ambientato su un'isola tropicale dove il sogno diventa incubo

Old‘, film diretto da M. Night Shyamalan, sarà nelle sale dal prossimo 21 luglio.

All’anagrafe Manoj Nelliyattu Shyamalan, il regista indiano naturalizzato statunitense è considerato un maestro del cinema fantastico.
Il suo marchio di fabbrica, dai tempi de ‘Il sesto senso‘, è il colpo di scena finale, il “plot twist”.

Non tutte le sue opere sono riuscite al meglio, ma è comunque uno degli autori più interessanti e originali in circolazione. Con ‘Old’, M. Night Shyamalan, 51 anni il 6 agosto, torna al suo tema prediletto: l’irruzione del soprannaturale in un contesto del tutto normale.

La trama di ‘Old’

‘Old’ è ambientato su una paradisiaca e isolata spiaggia tropicale. Qui si ritrova per motivi diversi un gruppo di 13 persone. La compagnia è formata da: una coppia, una famiglia, qualche turista e un rifugiato.
Tutto sembra trascorrere al meglio fino a quando viene rinvenuto in mare il corpo di una donna senza vita.

Old

Il poster di ‘Old’

Il mistero si fa ancora più grande quando il gruppo inizia a invecchiare velocemente senza una ragione. L’intera esistenza di ogni individuo rischia di ridursi spaventosamente a un solo giorno.
Il gruppo si rende presto conto che ciò che sembrava un paradiso si sta trasformando in un incubo.
I 13 sono bloccati sulla misteriosa spiaggia che sembra nascondere un oscuro segreto. E dovranno affrontare una corsa contro il tempo per cercare di salvarsi e sfuggire alla morte.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata