Il giovane attore di Summertime e Skam Italia è stato chiamato al comando del talent show di Sky

È Ludovico Tersigni il nuovo conduttore di X Factor Italia. Dopo i rumors degli scorsi giorni, con l’anticipazione data da Dagospia, è ufficiale: il 25enne attore romano sarà il nuovo volto della prossima edizione del talent show musicale ‘X-Factor’ prodotto da Fremantle che tornerà in onda su Sky a settembre.

Ludovico Tersigni è conosciuto al giovane pubblico ed è diventato famoso in Italia grazie al suo ruolo da co-protagonista nell’adattamento italiano di ‘Skam’, serie tv teen su Netflix. Amato da legioni di giovanissimi, Tersigni dal 3 giugno sarà sempre su Netflix con la seconda stagione di ‘Summertime’, la serie tv teen dedicata agli amori estivi sulla riviera romagnola. Dopo un paio di mesi, a quanto si dice, lo potremo vedere nei panni di conduttore sul palco di ‘X-Factor’. A dicembre 2020 Alessandro Cattelan aveva salutato la squadra e il pubblico di ‘X-Factor’ dopo ben 10 anni di conduzione. E da fine 2012 Cattelan sarà protagonista su Netflix con un docu-show in 8 episodi prodotto dal titolo ‘Una semplice domanda’.

Ludovico Tersigni 25enne senza social

Roma, la Photocall della fiction Rai

Ludovico Tersigni

Ludovico Tersigni è un giovane anomalo. A differenza dei coetanei presenti su qualsiasi social network, Luduvico è senza social, come ha spiegato in un’intervista a ‘Vanity Fair’ “Se abusiamo della nostra immagine, rischiamo di perderci in un labirinto di specchi: proprio quello che non voglio che accada. In futuro cercherò di essere molto più attento perché mi rendo conto che i social oggi sembrano fondamentali, ma anche che la vita reale è più importante di quella virtuale”.

Nipote di Diego Bianchi

Nato a Roma il 1995, ma sempre vissuto a Nettuno, Ludovico Tersigni si è diplomato al Liceo Classico “Chris Cappell College” di Anzio. Fin dalle scuole medie si è cimentato con la musica continuando poi a studiare in compagnie di teatrali amatoriali e frequentando vari corsi di teatro. Nel 2014 fa i suoi primi passi nel mondo del cinema con il film ‘Arance & martello’ diretto dallo zio Diego Bianchi (conosciuto come lo Zoro di ‘Propaganda Live’) e presentato alla 71ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Nel 2015 debutta in tv con nei panni di Stefano Privitera in ‘Tutto può succedere’, adattamento italiano della serie americana ‘Parenthood’. Nel 2016 ottiene il ruolo di Federico nel film diretto da Gabriele Muccino ‘L’estate addosso’ e sempre nello stesso anno viene scelto per interpretare Samuele detto Sam, protagonista del film ‘Slam – Tutto per una ragazza’. Per poter interpretare Samuele Tersigni ha imparato ad andare sullo skateboard, realizzando così in prima persona alcune delle evoluzioni previste nel film.

Nel 2018 esordisce nel ruolo di Giovanni Garau in ‘Skam Italia’. È inoltre protagonista del cortometraggio ‘Aggrappati a me’ di Luca Arcidiacono. Nel 2019 recita nella serie ‘Oltre la soglia’. Dal 2020 è il protagonista maschile di ‘Summertime’. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata