Elezioni in Basilicata: trionfa il centrodestra (42%), csx al 33%. Crolla il M5S (20%). Bardi: "Lucani pronti per il cambiamento"

Il nuovo governatore è l'ex generale della Gdf. Trerotola (csx) ottiene un buon risultato. Male Mattia (M5S). Esulta Salvini, Di Maio si difende: "Nessun tonfo, siamo primo partito"

E tre. Dopo Abruzzo e Sardegna, il centrodestra conquista anche la Basilicata con un risultato numerico praticamente sovrapponibile. Il candidato del centrodestra Vito Bardi (generale della Guardia di Finanza) ottiene al 42,20% e sarà dunque il nuovo governatore della Basilicata, Carlo Trerotola (centrosinistra) segue con il 33,11% mentre Antonio Mattia (M5S) si ferma al 20,32% dei voti. Valerio Tramutoli (Possibile) è al 4,37%. E' la ripetizione di quello che si è già visto in Abruzzo e Sardegna dove il centrodestra a trazione leghista fa il pieno, il centrosinistra risale rispetto alle politiche (ma perde rispetto alle precedenti regionali) e il Movimento 5 stelle dimezza i voti rispetto a un anno fa anche se cresce rispetto al 2013.

L'affluenza alle urne dei 573.970 elettori della Basilicata è risultata pari all 53,65%, circa 6 punti in più rispetto alle precedenti regionali.

Bardi - "I lucani hanno risposto presente. La Lucania è pronta per il cambiamento. Oggi abbiamo scritto la storia", ha dichiarato Bardi, esultando per la vittoria. "Dopo tanti anni di centrosinistra - ha proseguito - il centrodestra ha scelto la via del riscatto. Sono lucano e uomo delle istituzioni e sono onorato. E' stata un'esperienza splendida, sono felice. Al primo posto nella mia agenda ci sarà il lavoro". 

Salvini - Soddisfatto anche Matteo Salvini, che su Twitter scrive: "GRAZIE! La Lega in un anno triplica i voti, vittoria anche in Basilicata! 7 a 0, saluti alla sinistra e ora si cambia l'Europa". 

Di Maio - Commenta il risultato anche il vicepremier Luigi Di Maio, che, in disaccordo con le analisi dei principali giornali, parla di un buon risultato. "Il MoVimento 5 Stelle è la prima forza politica in Basilicata. Gran parte della stampa parla di 'voti dimezzati in un anno' e di 'crollo', ma la verità è che abbiamo battuto tutte le liste, anche quelle con gli impresentabili dentro, anche quelle con i portavoti di Pittella. A Matera siamo oltre il 30%! Ed è un risultato che conserviamo con grande senso di responsabilità verso il Paese, senza esultanze da stadio. Noi abbiamo un simbolo, una lista. E andiamo avanti così!", scrive su Facebook.

"Considerando il vero tracollo di Pd (che perde ben 16 punti rispetto al 2013) e Forza Italia, se andassimo al voto alle elezioni politiche domani potremmo anche rivincere in quella regione, visto che non esisterebbero le miriadi di liste civetta che hanno assorbito centinaia di voti soprattutto nei Comuni di provincia", si legge ancora nel post. "I giornali sono dunque liberi di scrivere ciò che credono; quel che conta è che il MoVimento, oggi, è più forte di prima in Basilicata: passa dall'8% delle regionali 2013 a oltre il 20% di oggi. E questa non è la nostra storia, è la realtà! Grazie ad Antonio Mattia M5S per la bellissima campagna che ha portato avanti. Auguri ai nuovi consiglieri regionali. Al lavoro sempre per l'Italia!".

I precedenti - Si trattava, come detto, di un altro test politico rilevante dopo Friuli, Abruzzo e Sardegna. In tutte le occasioni precedenti, ha vinto il centrodestra, il M5S è crollato e il centrosinistra ha dato segnali di ripresa rispetto al risultato delle politiche del 4 marzo. Il 4 marzo 2018, in Basilicata, il M5S ottenne il 44,36% sbaragliando il campo. Il centrodestra (Forza Italia 12,40%, Lega 6,28%, Fratelli d'Italia 3,69%, Noi con l'Italia 3,02) arrivò al 25,39%. Il centrosinistra ottenne il 19,62% con il Pd al 16,15 e *Europa all'1,21%. Leu raggiunse il 6,44%, Potere al Popolo l1,28% e Casa Pound lo 0,65%. Alle regionali del 2013, vinse il centrosinistra con Pittella che ottenne il 59,60%. Il centrodestra (Di Maggio) si fermò al 19,39% e il M5S (Pedicini) raggiunse il 13,19%.

 

ECCO I RISULTATI IN TEMPO REALE

Sezioni: 681 su 681

Candidati                                 Voti                     %

VITO BARDI                           124.716               42,20%        
(Centrodestra) 

Partiti che
lo sostengono

Lega                                     55.393                 19,15%
Forza Italia                           26.457                   9,14%
Fratelli d'Italia                      17.112                   5,91%
Idea                                       12.094                   4,18%
Bardi Presidente                  11.492                  4,25%

                                                  Voti                      %

CARLO TREROTOLA            97.866                   33,11%
(Centrosinistra) 

Partiti che
lo sostengono

Avanti Basilicata                   24.957                     8,63%
Comunità democratiche       22.423                      7,75%  
Verdi                                       5.492                       1,90%
Presidente Trerotola              9.559                       3,30%
Progressisti Basilic.             12.908                      4,46%
Psi                                          10.913                       3,77%
Basilicataprima                      9.748                       3,37%

                                                Voti                          %

ANTONIO MATTIA                60.070                     20,32%
(M5S)

Partito che
lo sostiene

M5S                                       58.658                   20,27%

 

                                                 Voti                           %

VALERIO TRAMUTOLI           12.912                    4,37%
(Possibile)

Partito che
lo sostiene

Basilicata Possibile               12.124                      4,19%

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata