La Guardasigilli a Genova per le commemorazioni a tre anni dal crollo

“Il dolore che ho visto con i miei occhi questa mattina di chi amava le vittime, di chi le ama, è memoria vivente. Siamo qui innanzitutto per incontrare loro”. Così la ministra della Giustizia Marta Cartabia alla commemorazione per i tre anni dal crollo del Ponte Morandi a Genova, che ha provocato la morte di 43 persone. “Non possiamo e non vogliamo dimenticare, ho sentito le vostre testimonianze – ha detto commossa – ho letto le parole di tante madri, sono qui, da madre, per sentire anche io sulla mia pelle lo strazio di quelle madri per cui il tempo si è fermato tre anni fa per la perdita di un figlio”. DISTRIBUTION FREE OF CHARGE – NOT FOR SALE

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata