Non viene svelata la scritta sul lungotevere Aventino a Roma

Questa mattina è stato inaugurato largo Carlo Azeglio Ciampi, su lungotevere Aventino, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella. La targa, però, è rimasta coperta e la cerimonia è finita prima del previsto: in un primo momento, durante le fasi di montaggio della targa, si era diffusa la notizia che il travertino si era pesantemente scheggiato e quindi non poteva essere mostrato al pubblico. Ma una foto fatta durante la cerimonia mostra che, sotto il drappo giallorosso trasparente, il nome inciso è ‘Carlo Azelio Ciampi’ e non ‘Azeglio’, con una ‘g’ in meno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata