Il ministro sul possibile asse per Roberto Fico: "Se collimano le visioni, ben vengano tutti quanti"

“Io credo molto in un principio costituzionale, che è quello della ‘leale collaborazione’. È un principio costituzionale che, ovviamente, non guarda ai colori e alle appartenenze. L’alleanza elettorale è qualcosa di diverso dal tema istituzionale puro. Io dico che, quando si mettono al centro i progetti e i programmi, ci si confronta serenamente. La persona e le modalità vengono dopo”. È quanto ha dichiarato il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, in merito a una possibile alleanza elettorale tra Pd e M5s per la candidatura di Roberto Fico a sindaco di Napoli. Il ministro si è recato alla ‘Scugnizzeria’ di Melito (Na) per incontrare il proprietario e ideatore del progetto ‘Spacciatori di libri’ Rosario Esposito La Rossa. “Cosa vogliamo fare per le nostre periferie e i nostri quartieri, qui a Napoli? Che visione abbiamo?”, si è chiesto Costa. “Se collimano le visioni, ben vengano tutti quanti”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata