Torino, 11 nov. (LaPresse) – In Calabria "è stato giusto intervenire per cambiare il vertice della struttura commissariale. Il nuovo responsabile ha un curriculum di indiscutibile valore, anche se sull'utilizzo delle mascherine ha fatto dichiarazioni assolutamente inaccettabili, di cui si è scusato. Stiamo seguendo con la massima attenzione le criticità della sanità calabrese, ancor più in questa difficile fase della pandemia, e ci riserviamo ogni valutazione e soprattutto ogni intervento che valga a rafforzare la squadra commissariale e a potenziare i servizi sanitari calabresi", "Gino Strada può essere un buon nome, in questa prospettiva". Così il premier Giuseppe Conte in un'intervista a La Stampa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata