Il tycoon e la moglie Melania Trump volano per l'ultima volta sull'Air Force One. Trump: "tornerò in un modo o nell'altro"

Donald Trump e la moglie Melania sono saliti per l’ultima volta sull’elicottero Marine One e hanno lasciato la Casa Bianca verso la Joint Base Andrews, nel Maryland, dove li aspettavano anche i figli Ivanka, Tiffany e Eric. La coppia presidenziale si è poi diretta in Florida. “È stato un grande onore, l’onore di una vita. Le più grandi persone del mondo, la più grande casa del mondo”, ha detto il tycoon ai giornalisti mentre lasciava Washington. “Sono stati quattro anni incredibili, abbiamo raggiunto obiettivi insieme e voglio ringraziare tutti. Continuerò a lottare per voi”. Nel discorso di addio avvisa: “Vi amiamo, ritorneremo in qualche modo” e nelle diverse occasioni in cui parla con i giornalisti non cita mai il nuovo presidente Joe Biden. “Spero che il nuovo governo possa avere successo e fortuna. Credo lo avranno – dice il tycoon, citando i meriti della sua amministrazione -: Hanno già le basi, li abbiamo messi in una posizione migliore di quella avuta dai governi precedenti, considerato anche che il Paese è stato colpito” da una grande piaga, conlcude riferendosi alla pandemia da coronavirus.

Anche Melania Trump saluta il Paese: “Essere stata first lady è stato il più grande onore, grazie per l’amore, l’affetto, il sostegno, sarete sempre nei miei pensieri e nelle mie preghiere”, ha detto parlando alla Joint Base Andrews.

Sia Melania che Donald Trump hanno  lasciato una breve messaggio di benvenuto ai successori alla Casa Bianca, Joe Biden e la nuova first lady Jill. Lo ha riferito una fonte informata alla Cnn. Non è chiaro dove sia stato lasciato il biglietto né quale sia il contenuto esatto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata