Si trattà del vulcano attivo più grande al mondo

Alle Hawaii il Mauna Loa, il vulcano attivo più grande al mondo, ha iniziato a eruttare, disperdendo cenere vulcanica e detriti nelle vicinanze. L’eruzione è iniziata nella tarda notte di domenica nella caldera sommitale del vulcano sulla Big Island, l’isola più meridionale dell’arcipelago hawaiano, ha detto l’US Geological Survey. Nelle ore successive i flussi di lava sono rimasti contenuti all’interno dell’area sommitale e non stanno attualmente minacciando le comunità vicine. L’agenzia ha avvertito i residenti a rischio di colate laviche del Mauna Loa di ripassare le direttive previste in caso di eventuali eruzioni. In alcune zone della Big Island, intanto, è stato diffuso un avviso di caduta di cenere emesso dal National Weather Service di Honolulu. Gli scienziati erano già in allerta in merito a una possibile eruzione del Mauna Loa, dopo un recente picco di terremoti alla sommità del vulcano, la cui ultima eruzione risale al 1984. Mauna Loa, che si erge a 4.169 metri sul livello del mare, è il vicino ‘più grande’ del vulcano Kilauea, la cui eruzione ha distrutto 700 abitazioni nel 2018.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata