Un militante palestinese ha ucciso tre israeliani: esultanza delle fazioni nella Striscia

(LaPresse) – Hamas e Jihad islamica hanno organizzato un raduno a Khan Younis nella Striscia di Gaza per celebrare l’attentato commesso giovedì sera a Tel Aviv in Israele, nel quale il 28enne palestinese Ra’ad Fathi Hazem, residente nel campo profughi di Jenin in Cisgiordania, ha aperto il fuoco, provocando la morte di tre persone in una strada affollata con bar e ristoranti. Sette i feriti. L’uomo poi è stato ucciso venerdì mattina dalle forze di sicurezza dello Stato ebraico a Jaffa. Il presidente dell’Autorità Nazionale palestinese Abu Mazen ha condannato l’attacco.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata