Le manifestanti chiedono il pieno diritto all'istruzione

I soldati talebani intervengono per disperedere la protesta silenziosa di un piccolo gruppo di donne nel quartiere di Kart-e-Char, a Kabul, in Afghanistan. “Non politicizzate l’istruzione”, “L’istruzione è identità umana”, alcuni degli slogan scritti sui cartelli esposti dalle manifestanti. Un portavoce dei talebani ha successivamente spiegato in un’intervista che il governo rispetta il diritto a manifestare in luoghi pubblici se avvisato in anticipo: in questo caso i talebani hanno seguito il corteo con i mitra in mano per poi disperderlo rapidamente.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata