L'intervento del presidente del Consiglio alla 76esima Assemblea generale dell'Onu

L’Afghanistan, la lotta ai cambiamenti climatici, la pandemia e la fame al centro dell’intervento di Mario Draghi alla 76esima sessione dell’Assemblea generale dell’Onu. Il presidente del Consiglio annuncia la preparazione da parte dell’Italia, come presidente di turno del G20, di un “vertice straordinario” sugli aiuti alla popolazione afghana, la sicurezza e i diritti umani dopo il ritorno al potere dei talebani. “La crisi afghana deve essere affrontata anche per quanto riguarda le ripercussioni sulla stabilità della regione e sulla sicurezza: la sua complessità richiede necessariamente una strategia il più possibile condivisa”, ha affermato Draghi. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata