Il 16 settembre si festeggia il 211° anniversario

(LaPresse) Grandi celebrazioni in Messico per il giorno dell’Indipendenza: il 16 settembre segna infatti il 211° anniversario dell’indipendenza del paese dalla Spagna e che il popolo messicano ricorda come “el grito de dolores”. A dar via alle festività è stato infatti il presidente Andrés Manuel Lòpez Obrador con “El Grito” la cerimonia che ricorda la proclamazione di indipendenza fatta da Miguel Hidalgo y Costilla, religioso e rivoluzionario messicano che per primo si ribello al potere spagnolo. “Il grido” di Obrador si è tenuto dal balcone del Palazzo Nazionale affacciato su una Piazza della Costituzione deserta per via delle restrizioni per il covid. Ad anticipare le celebrazioni un minuto di silenzio per le vittime del coronavirus che in Messico ha ucciso quasi 400mila persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata