Il piccolo sopravvissuto alla strage del Mottarone è stato sottratto e portato in Israele

Appello a Tel Aviv per il rientro del piccolo Eitan da parte dei legali israeliani di Aya Biran, la zia del bimbo di 6 anni sopravvissuto alla strage del Mottarone del 23 maggio. L’istanza si appoggerebbe alla Convenzione internazionale dell’Aja: a portare Eitan in Israele è stato il nonno paterno, che ora è indagato dalla procura di Pavia per sequestro aggravato. Con lui è indagata anche la nonna ed ex moglie, Esther Cohen detta Etty, che sembra lo abbia aiutato a far fuggire il piccolo. Durissimo Or Nirko: “E’ prigioniero come i soldati israeliani a Gaza” ha dichiarato.

Mottarone, i soccorsi tornano sul luogo della tragedia

Mottarone, i soccorsi tornano sul luogo della tragedia

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata