Lo ha reso noto la Commissione in un comunicato

Gli Stati membri hanno approvato una proposta della Commissione europea, che consente l’uso di vermi della farina gialli essiccati come nuovo alimento. Lo ha reso noto la Commissione in un comunicato. A seguito di una rigorosa valutazione scientifica da parte dell’Easa, questa è la prima autorizzazione all’immissione in commercio dell’Ue per gli insetti come nuovi alimenti. 

Il nuovo alimento può essere utilizzato come un insetto essiccato intero come spuntino o come ingrediente in numerosi prodotti alimentari, ad esempio come polvere in prodotti proteici, biscotti o prodotti a base di pasta. La strategia Farm to Fork, spiega la Commissione, identifica gli insetti come una fonte proteica alternativa che può supportare la transizione dell’Ue verso un sistema alimentare più sostenibile. Milioni di persone consumano già insetti ogni giorno. Inoltre, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (Fao) qualifica gli insetti come una fonte di cibo sana e altamente nutriente, ricca di grassi, proteine, vitamine, fibre e minerali. La decisione formale della Commissione sarà adottata nelle prossime settimane.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata