Nazanin Zaghari-Ratcliffe era stata accusata di spionaggio

È stata liberata in Iran dopo cinque anni l’avvocata di nazionalità iraniana e britannica Nazanin Zaghari-Ratcliffe, che ha terminato di scontare la sua condanna a cinque anni per contestate accuse di spionaggio. Lo ha riferito ad Associated Press il suo legale, Hodjat Kermani, aggiungendo che al momento non nè chiaro se possa lasciare l’Iran. L’agenzia di stampa iraniana Isna riporta però che Zaghari-Ratcliffe è stata convocata in tribunale per il 13 marzo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata