L'assalitore ha rilasciato 43 persone, ma si è allontanato dalla banca con altre 3

Un uomo armato, in Georgia, ha preso in ostaggio lavoratori e clienti di una banca nella città di Zugdidi. Dopo un lungo negoziato, la polizia locale ha detto che 43 persone sono state liberate, ma l'assalitore è riuscito a scappare portando con sè altri 3 ostaggi, tra cui un agente di polizia. Dalle immagini riprese dalle telecamere di sicurezza della banca, si vede un uomo vestito con tuta mimetica armato con una granata e un fucile, mentre le persone sono sdraiate a terra. Il Ministro degli Interni georgiano ha detto che le 43 persone liberate sono state trasferite in un' "Area sicura", e ha spiegato che le operazioni della polizia continueranno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata