Milano, 18 nov. (LaPresse) – La strategia Generali 2021 "ha dimostrato la sua efficacia grazie ai risultati raggiunti nell’attuale contesto". E' quanto scrive Generali nella nota che presenta l'aggiornamento rispetto al piano industriale. Il gruppo ha realizzato un aumento degli utili per azione: è infatti pari a 6%-8% il range del tasso annuo composto di crescita dell’utile per azione 2018-2021. I dividendi comulativi per il periodo 2019-21 sono confermati in crescita in un range compreso tra i 4,5 e i 5 miliardi di euro, il range del dividend payout per il periodo si attesta al 55%-65%. Il RoE del 2019 e quello atteso del 2021 sono superiori all'11,5%, mentre quello del 2020 è impattato dal Covid-19 e da oneri non ricorrenti. Il gruppo ha raggiunto con un anno di anticipo sul piano l'obiettivo di riduzione del debito finanziario pari a 1,9 miliardi di euro e prevede di realizzare ulteriori 100 milioni di risparmi in Europa per il 2021 dall'originale obiettivo di riduzione della spesa di 200 milioni in aumento del 50% a 300 milioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata