Milano, 16 nov. (LaPresse) – "Gli ambasciatori dell'Ue non sono riusciti a raggiungere l'unanimità necessaria per avviare la procedura scritta" sulle risorse legate a Bilancio europeo e Recovery Fund "a causa delle riserve espresse da due Stati membri". Lo fa sapere il portavoce della presidenza tedesca dell'Ue di turno, Sebastian Fischer, su Twitter.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata