Milano, 9 nov. (LaPresse) – "Un imprenditore è qualcuno che salta in un burrone e costruisce un aereo mentre cade giù. Ecco, noi non chiediamo a chi ci governa di essere così folli – quello lo riserviamo a noi -, ma solo di avere coraggio: la determinazione di prendere decisioni coraggiose, per il futuro dei nostri figli e di tutti noi. Il coraggio del futuro. Questa è per noi la cultura d'impresa". Lo ha detto il presidente di Confindustria Carlo Bonomi intervenendo all'inaugurazione della XIX edizione della settimana della cultura d’impresa promossa da Museimpresa e Confindustria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata