Milano, 30 ott. (LaPresse) – Italgas stima per il 2026, "con il completamento delle gare", un fatturato di circa 2 miliardi di euro con un margine Ebitda stimato di circa il 73%, e un ritorno degli investimenti (ebit su Rab) tra l’8% e l’8,5%. E' quanto comunica il gruppo nella nota che presenta il nuovo piano industriale al 2026.

Italgas conferma inoltre le indicazioni per il 2020 annunciate lo scorso 12 giugno, che prevedono un fatturato superiore a 1,3 miliardi di euro, con un Ebitda tra 960 e 980 milioni di euro e un Ebit tra 530 e 550 milioni. Rivisti al rialzo gli investimenti, che sono ora previsti superare i 750 milioni di euro, portando l'indebitamento netto a circa 4,6 miliardi di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata