Milano, 20 ott. (LaPresse) – "La recente notizia della mia condanna in primo grado nel processo relativo al precedente ruolo in Mps mi ha comprensibilmente amareggiato, ma non ha scalfito la mia serenità d'animo. L'operato, che ha caratterizzato tutta la mia vita, senza alcuna eccezione, si è sempre basato su correttezza, massima trasparenza, senso delle istituzioni e rispetto per le aziende che ho avuto onore di guidare". E' quanto scrive l'amministratore delegato di Leonardo, Alessandro Profumo, in una lettera inviata ai dipendenti.

(Segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata