Milano, 20 ott. (LaPresse) – Il consiglio di amministrazione di Atlantia "pur esprimendo apprezzamento per l’elaborazione dell’offerta" di Cassa depositi e prestiti per l'88% di Autostrade, "ha valutato i termini economici e le relative condizioni allo stato non ancora conformi e idonei ad assicurare l’adeguata valorizzazione di mercato della partecipazione". E' quanto riferisce il gruppo in una nota pubblicata al termine del cda.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata