Pechino (Cina), 19 ott. (LaPresse/AP) – La ripresa economica della Cina dalla pandemia di coronavirus sta guadagnando forza: i consumatori tornano nei centri commerciali e nei concessionari di auto mentre gli Stati Uniti e l'Europa sopportano dolorose contrazioni. La seconda economia mondiale è cresciuta del 4,9% rispetto a un anno fa nei tre mesi terminati a settembre, secondo i dati ufficiali diffusi oggi. La spesa al dettaglio è rimbalzata per la prima volta al di sopra dei livelli pre-virus e la produzione delle fabbriche è aumentata, sostenuta dalla domanda di esportazioni di mascherine e altre forniture mediche.

La ripresa si sta allargando e sta diventando meno dipendente dagli stimoli del governo, ha affermato in un rapporto Julian Evans-Pritchard di Capital Economics. Ha detto che la crescita sta "ancora accelerando" nel trimestre in corso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata