Milano, 22 set. (LaPresse) – "Le politiche fiscali degli Stati membri" dell'Unione europea "dovranno continuare a supportare la ripresa per tutto il 2021" e "alla luce di questa necessità" e dell'"incertezza riguardante gli sviluppi della pandemia e le sue conseguenze socio-economiche" la "clausola di salvaguardia" del Patto di stabilità – attivata lo scorso marzo – "rimarrà attiva nel 2021". E' quanto scrivono il vicepresidente della Commissione europea Valdis Dombrovskis e il Commissario Ue Paolo Gentiloni in una lettera indirizza al ministro dell'Economia italiano Roberto Gualtieri. "Quando le condizioni economiche lo permetteranno – proseguono – sarà tempo di perseguire politiche fiscali indirizzate all'ottenimento di posizioni di bilancio prudenti nel medio termine".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata