Al secondo posto Eraldo Affinati per 'L'uomo del futuro' e al terzo Vittorio Sermonti per 'Se avessero'

Edoardo Albinati con 'La scuola cattolica' (Rizzoli) ha vinto la settantesima edizione del Premio Strega.  Lo scrittore ha preso 143 voti. Al secondo posto Eraldo Affinati con 92 voti per 'L'uomo del futuro' (Mondadori) e al terzo Vittorio Sermonti con 89 voti per 'Se avessero' (Garzanti). Al quarto Giordano Meacci con 'Il cinghiale che uccise Liberty Valance' (minimum fax), 46 voti e ultima Elena Stancanelli con 'La femmina nuda' (La nave di Teseo) con 25 voti. Su 460 aventi diritto al voto si sono espressi in 395, pari al 85,86%. A presiedere il seggio Nicola Lagioia, vincitore della scorsa edizione del Premio Strega.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata