Neve in autostrada al Brennero. Traffico bloccato per ore, code chilometriche

I flussi sono ripartiti lentamente solo nel tardo pomeriggio, Intanto il Po è salito di tre metri in 12 ore

Le forti nevicate hanno mandato in tilt la viabilità in Alto Adige. Sull'Autostrada A22 del Brennero, rimasta bloccata per ore a causa della neve, il traffico è ripartito lentamente solo nel tardo pomeriggio. Oltre al caos creato da camion non attrezzati per le condizioni invernali che di fatto hanno bloccato la carreggiata, una valanga si è riversata sulla sede stradale, staccandosi da un pendio che sovrasta l'A22 al chilometro 5. Fortunatamente in quel tratto l'autostrada era già stata chiusa in entrambe le direzioni. 

Dodici chilometri di coda sono stati registrati tra Chiusa e Vipiteno, 4 tra Bolzano Nord e Chiusa, 4 tra Dogana del Brennero e Vipiteno. Disagi anche sulla statale del Brennero, attualmente bloccata in entrambe le direzioni in due punti (a Mules e tra Vipiteno e il confine di Stato), come anche la statale della Val Venosta a Gomagoi.

Il maltempo non fa sconti anche in altre regioni del Nord. Previsioni alla mano, Autostrade per l'Italia avverte che per quanto riguarda la situazione sul resto della rete gestita dalla società il "persistere di una perturbazione atlantica determinerà alcuni episodi di neve a quote autostradali". Si prevedono fenomeni nevosi sulla A26 Genova Voltri-Gravellona Toce tra Ovada e Monferrato, la A7 Serravalle-Genova tra Vignole e Serravalle Scrivia, la D26 Diramazione Predosa-Bettole e la A23 Udine-Tarvisio, tra Pontebba ed il Confine di Stato.

A causa della nuova ondata di maltempo, inoltre, il livello idrometrico del fiume Po è già salito di tre metri in sole 12 ore per effetto delle intense precipitazioni.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata