Un migliaio di partecipanti all'evento con una Run di 5 km organizzato dal Consolato generale italiano

 Una ‘Run’ di 5 chilometri – aperta a tutti – e una ‘Festa di Piazza’, con ‘italian food’, musica, animazione, per celebrare la Festa della Repubblica. È l’evento che il Consolato generale d’Italia a Los Angeles, dopo le restrizioni imposte dalla pandemia, è finalmente riuscito a organizzare, radunando domenica 5 giugno a San Pedro, sede del più importante porto degli Stati Uniti, il porto di Los Angeles, un migliaio di partecipanti per la prima edizione della ‘LA Italy Run’. “È stato un sogno poter celebrare in piazza la nostra Festa della Repubblica – dice a LaPresse la console Silvia Chiave, artefice dell’iniziativa – Questo evento ha messo insieme tante cose: sport, sostenibilità, ha riunito le famiglie, è stato un evento per tutti, veramente un sogno che si è realizzato”. Il successo della prima edizione fa già pensare al futuro: “Non ci aspettavamo così tante persone, perché era la prima volta. C’è stata una grande adesione al progetto. Ora vogliamo organizzarla ogni anno e farla crescere. Abbiamo imparato delle lezioni da questa prima edizione e in futuro avremo sempre più persone”, assicura Chiave.

Oltre ai runner, l’evento ha radunato centinaia di altre persone, famiglie, bambini, non solo membri della comunità italoamericana dell’area. Qui, dove negli anni ’50 del secolo scorso nacquero i primi insediamenti di pescatori siciliani e ischitani, a breve inizieranno i lavori per la realizzazione di una nuova piazza, che sarà il nuovo cuore della Little Italy di San Pedro. “Lo scopo di questa piazza è creare un posto non solo per gli italo americani, ma per tutti, per portare qui la nostra cultura, l’arte e l’intrattenimento degli italo americani”, spiega a LaPresse Joe Buscaino, consigliere comunale del 15esimo distretto di Los Angeles, quello di San Pedro, anche lui in gara nella Run. “La città di Los Angeles, sotto la mia leadership, ha dedicato 5,5 milioni di dollari allo sviluppo della piazza. I lavori inizieranno tra uno o due mesi e entro la fine del 2023 o l’inizio del 2024 questa sarà la nuova piazza di Los Angeles”, aggiunge. In piazza, insieme alla tradizione esibita durante la festa, con i banchi degli arancini, i dolci italiani, la pizza, i gelati, il ‘furgone del vino’, la musica, c’era anche una delle eccellenze tecnologiche italiane, Enel X Way, che in Nord America è leader nel settore delle stazioni di ricarica per le auto elettriche, che ha partecipato come main sponsor dell’evento. Per la cronaca, la gara è stata vinta dalla 23enne Bronwyn Brunel (19’25”) per le donne e dal giovane Connor Spencer (15’25”) per gli uomini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata