L'operazione condotta dai carabinieri del Ros e dai poliziotti della Digos di Genova

 I carabinieri del Ros e i poliziotti della Digos della Questura di Genova stanno eseguendo a Roma un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del tribunale di Genova, nei confronti di due militanti anarchici. I due, in precedenza inseriti nel circuito anarchico del capoluogo ligure, sono accusati di detenzione di materiale esplodente e tentata fabbricazione di ordigni esplosivi improvvisati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag:,