La precedente eruzione si è verificata il 10 agosto

(LaPresse) – Lava e pennacchi di fumo e cenere: è la nuova spettacolare eruzione dell’Etna. Secondo l’Istituto di Geofisica e Vulcanologia di Catania, l’attività del vulcano attivo più grande d’Europa ha causato la caduta di cenere e lapilli su alcuni villaggi alle pendici del cratere. Nessun impatto sull’operatività del vicino aeroporto internazionale di Catania. La precedente eruzione si è verificata il 10 agosto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata