Altri due sono rimasti feriti, non sarebbero gravi

Due bambini di 7 anni hanno perso la vita mentre stavano giocando con altri due amichetti nei pressi di Malga Preta, nel Veronese. L’allarme è stato lanciato attorno alle 16. Dalle prime informazioni diffuse dal soccorso alpino e speleologico del Veneto, i 4 bimbi stavano giocando sul tetto di una vecchia ghiacciaia che ha ceduto: due di loro sono morti e gli altri due di 7 e 6 anni sono rimasti feriti. Non sarebbero in gravi condizioni. 

Attorno alle 16 la Centrale del Suem è stata contattata per un incidente accaduto a 4 bambini non distante da Malga Preta di Sotto. Non essendoci copertura telefonica e con la linea intermittente, in un primo tempo si era capito che fossero precipitati in un buco o in un fosso, spiega il Soccorso alpino veneto, sottolineando che nella zona c’è la Spluga della Preta, così sono stati inviati l’elicottero di Verona emergenza e Trento, il Soccorso alpino e speleologico di Verona e i vigili del fuoco. Una volta sul posto, spiegano i soccorritori, è stata purtroppo evidente la situazione drammatica.

Giocando sul tetto in lastre di pietra di una vecchia ghiacciaia vicina alla pozza di abbeveraggio delle vacche, a un centinaio di metri dalla Malga, la copertura aveva all’improvviso ceduto e i bimbi erano caduti per 3 metri, due bambini, di 7 e 8 anni, veronesi, rimanendo coperti dalle lastre. Sul posto i presenti, corsi in loro aiuto, hanno tentato le manovre di rianimazione. All’equipaggio medico sbarcato nelle vicinanze è restato il tristissimo compito di constatare il decesso. Degli altri due bambini, uno ha riportato dei graffi, mentre una bambina, con un probabile trauma al polso, è stata trasportata assieme alla mamma all’ospedale di Borgo Trento.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata