"Il suo impegno, esperienza e storia rimarranno per sempre per la Cgil come esempio di cosa vuol dire essere un dirigente sindacale", ha detto Landini

(LaPresse) La morte di Guglielmo Epifani “è una pessima notizia, per la Cgil è una mancanza molto grave. Guglielmo ha dato la sua vita alla Cgil e al sindacato”. Lo afferma il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini.”In questo momento – aggiunge Landini – siamo vicini alla moglie e vedremo come organizzare nel modo migliore un suo ricordo”. “Il suo impegno, esperienza e storia rimarranno per sempre per la Cgil come esempio di cosa vuol dire essere un dirigente sindacale”, conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata