Il pm di Verbania Olimpia Bossi: "Ancora nessun iscritto nel registro indagati"

La procuratrice di Verbania Olimpia Bossi ha parlato delle indagini sull’incidente alla funivia del Mottarone di domenica in cui sono morte 14 persone. “L’errore umano è tra le ipotesi”, le parole del magistrato che ha fatto sapere che non ci sono ancora persone iscritte nel registro degli indagati. Secondo la procura potrebbero passare diversi giorni prima delle iscrizioni.

“Così ci è stato riferito: si è bloccata la funivia e c’è stato un intervento per rimetterlo in funzione. Se questo sia collegato o meno ancora non lo sappiamo”, ha spiegato ancora Bossi, a proposito del fatto che sabato, il giorno prima dell’incidente sul Mottarone, la funivia avrebbe avuto un guasto con blocco dell’impianto, confermando ai giornalisti che non è chiaro se a bordo della cabina caduta fosse presente una scatola nera.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata