L'Etna continua a farsi sentire e a regalare spettacolari immagini di lava. Nella notte tra lunedì e martedì il vulcano siciliano è tornato a eruttare

(LaPresse) L’Etna continua a farsi sentire e a regalare spettacolari immagini fortunatamente senza conseguenze di alcun tipo. Nella notte tra lunedì e martedì il vulcano siciliano è tornato a eruttare con una nuova potente eruzione di lava e cenere poi disperse in direzione Sud-Est. La nuova fase eruttiva non ha influito, almeno per ora, sull’operatività dell’aeroporto internazionale Vincenzo Bellini mentre continua il monitoraggio dall’Istituto Nazionale di Geofisica Vulcanologia di Catania.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata