L'ex re dei paparazzi davanti ai giudici di sorveglianza

Fabrizio Corona, accompagnato dai suoi avvocati Ivano Chiesa e Antonella Calcaterra, è arrivato in Tribunale a Milano per l’udienza davanti ai giudici del Tribunale di Sorveglianza. “Se va male mi ridanno i 9 mesi in carcere”, è stato l’unico commento che l’ex re dei paparazzi, in abito blu, si è lasciato scappare con i giornalisti. I giudici della Sorveglianza dovranno decidere se Corona dovrà scontare nuovamente i 9 mesi che, a partire dal 2019, ha trascorso in prova ai servizi sociali. Misura alternativa al carcere revocata per le violazioni delle prescrizioni commesse in quel periodo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata