La presenza dell'animale è stata documentata dalle fototrappole

La presenza di un lupo è stata documentata dalle foto-trappole dei carabinieri Forestali della Stazione di Montegrotto Terme, in coordinamento con il personale tecnico del Parco regionale dei Colli Euganei, all’interno del Parco. Si tratta della conferma dei sospetti nati a fine novembre dopo che un cagnolino è stato attaccato e ucciso, nel comune di Baone, nel Padovano, da un animale predatore che ha fatto subito perdere le proprie tracce. “In base alle conoscenze sulla specie – spiega una nota dell’Arma -, possiamo sicuramente affermare che si tratta di un esemplare in dispersione, che è quel particolare momento della vita dei lupi in cui i giovani lasciano per sempre il branco territoriale in cui sono nati, alla ricerca di un nuovo territorio da occupare permanentemente e in cui eventualmente formare un nuovo branco”. I forestali sottolineano: “La presenza del lupo nel territorio del Parco non deve incutere alcuna preoccupazione, l’animale non è pericoloso per l’uomo”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: