Luigi Chiappero commenta la condanna della sindaca di Torino

(LaPresse) “Aspettiamo ovviamente le motivazioni della sentenza, senza le quali non si può dire nulla. Siamo abituati a rispettare le sentenze ma questa situazione la accettiamo a fatica, perché la sindaca ha dato patrocinio a una manifestazione, punto”. Così l’avvocato Luigi Chiappero, legale della sindaca di Torino Chiara Appendino, condannata in primo grado per i fatti di piazza San Carlo a un anno e sei mesi. “Ci sono responsabilità vere e altre di posizione, e le seconde non sono di ordine penalistico – ha detto – Per me nessuna responsabilità deve ricadere su un sindaco in questi casi, per come era questo processo, però leggeremo le motivazioni”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata