Si tratta di un cittadino rumeno classe 1987

I carabinieri di Torino hanno rintracciato, vicino ai portici di piazza Palazzo di Città, un pregiudicato di origini rumene classe 1987, ritenuto l’autore dei due furti con danneggiamento delle vetrine del 18 dicembre ai danni di due esercizi commerciali (bar Zucca e pastificio De Filippis) di proprietà dell’imprenditore Damilano, candidato del centrodestra alle prossime elezioni a sindaco del capoluogo piemontese.

L’uomo è statao denunciato: era già stato identificato da giorni dai militari della Compagnia Torino San Carlo attraverso la comparazione di immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza cittadina e privata. Avrebbe commesso analoghi furti ai danni di altri bar sempre del centro storico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata