Misure cautelari per tre ex dirigenti e tre attuali dipendenti di Aspi

L'ex amministratore delegato di Autostrade per l'Italia, Giovanni Castellucci, è agli arresti domiciliari nell'ambito dell'inchiesta della procura di Genova su alcuni lavori di manutenzione che non sarebbero stati eseguiti sul ponte Morandi e che riguardano i pannelli fono assorbenti. La Guardia di Finanza ha anche eseguito misure cautelari nei confronti di manager di Aspi tuttora in carica e ex dirigenti del gruppo. Si tratta di 3 arresti domiciliari e 3 misure interdittive. L’indagine, parallela all’inchiesta principale legata al crollo del viadotto, è relativa alle criticità – in termini di sicurezza – delle barriere fonoassorbenti. Secondo il Gip le barriere a rischio non sono state sostituite per evitare ingenti spese

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata