Torino, 7 nov. (LaPresse) – La diffusione del contagio di coronavirus nelle carceri "procede a ritmo sostenuto" e ha superato le 400 unità tra i detenuti e un valore più alto tra il personale, i casi di positività continuano a concentrarsi prevalentemente in sei iistituti, oltre due hub lombardi che funzionano da strutture ricettivo-sanitarie per le zone limitrofe, distribuendosi in numeri piccoli in altri 49 istituti (molti con un singolo caso). Nessun caso nei rimanenti 135 istituti. Lo rende noto il Garante dei detenuti, che definisce la situazione "importante", ma "tuttora sotto controllo". I detenuti presenti nelle carceri sono attualmente 54.809, 85 in meno di quanti non fossero presenti quattro giorni fa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata