Torino, 10 ott. (LaPresse) – "Vorrei invitarvi a intraprendere, insieme, un viaggio. Un viaggio di trasformazione e di azione.

Fatto non tanto di parole, ma soprattutto di azioni concrete e improcrastinabili. Lo chiamo 'viaggio', perché richiede uno 'spostamento'”, un cambiamento! Da questa crisi nessuno di noi deve uscire uguale – non potrà uscire uguale: da una crisi, mai si esce uguali –; e ci vorrà tempo e fatica, per uscirne". Così papa Francesco in un videomessaggio inviato ai partecipanti al 'Countdown', evento digitale di Ted organizzato a livello globale per trovare soluzioni immediate in risposta alla crisi climatica. "Bisognerà andare passo dopo passo – aggiunge Bergoglio -, aiutare i deboli, persuadere i dubbiosi, immaginare nuove soluzioni e impegnarsi a portarle avanti. Ma l’obiettivo è chiaro: costruire, nel prossimo decennio, un mondo dove si possa rispondere alle necessità delle generazioni presenti, includendo tutti, senza compromettere le possibilità delle generazioni future. Vorrei invitare tutte le persone di fede, cristiane o non, e tutte le persone di buona volontà, a intraprendere questo viaggio, [a partire] dalla sua fede o, se non ha fede, dalla sua volontà, dalla propria buona volontà. Ciascuna e ciascuno di noi, in quanto individui e membri di gruppi – famiglie, comunità di fede, imprese, associazioni, istituzioni – può offrire un contributo significativo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata