Città del Vaticano, 30 set. LaPresse – Atterrato da Sidney all’aeroporto di Fiumicino intorno alle 14.15, il cardinale George Pell è appena arrivato nella sua abitazione del Vaticano, per la prima volta dal 2017, quando è stato congedato dal Papa per difendersi nel processo per pedofilia dal quale è stato poi assolto. “È un piacere essere di nuovo qui”, ha detto. Non ha risposto alle domande dei giornalisti, ma è stato accolto sale proteste di una donna australiana che gli ha urlato in inglese: “Siamo grati che abbia lasciato l’Australia, lei è una persona orribile! Torni nei suoi appartamenti lussuosi, ha distrutto la chiesa in Australia!”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata