In merito alla risposta alla pandemia

“Ci auguriamo che l’Oms (l’Organizzazione mondiale della sanità) esamini scientificamente e razionalmente la risposta cinese al Covid e che le relative dichiarazioni riflettano obiettività e imparzialità”. Lo ha affermato il portavoce del ministero degli Esteri, Wang Wenbin, durante una conferenza stampa. “Continueremo ad avere scambi tecnici e approfondire la cooperazione con l’Oms e il resto della comunità internazionale”, ha assicurato Wenbin, “in modo da affrontare la sfida Covid e proteggere la salute di tutti in modo più efficace”. L’Oms aveva espresso in precedenza preoccupazioni sulla comunicazione parziale della Cina relativa ai nuovi contagi e sulla trasparenza dei dati relativi alle morti da coronavirus.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: