Addestrati da Unità cinofile in collaborazione con l'Ospedale Sacco di Milano

(LaPresse) Max e Berla sono i due pastori tedeschi addestrati dai Carabinieri, in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano, nell’individuazione di soggetti positivi al Covid. Inizialmente, le unità cinofile hanno addestrato i due cani utilizzando campioni di garze impregnate di sudore prelevato a persone contagiate e a soggetti già risultati negativi al tampone molecolare. L’addestramento si è svolto in un’area dell’Ospedale Sacco di Milano. Da aprile 2021 a ottobre 2021, sono stati utilizzati 427 campioni di sudore, appartenenti a 127 pazienti, di età compresa tra i 21 e gli 86 anni. I cani hanno individuato i positivi, a prescindere dal sesso e dalla carica virale, poiché il loro impiego si è focalizzato sulla individuazione e memorizzazione dello specifico odore da ricercare. Successivamente, i due cani anti-Covid hanno proseguito l’addestramento all’Hub tamponi dell’Ospedale Sacco” per operare in uno scenario reale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata